Home La Parrocchia Il Presbiterio Avvisi Eventi
Home
La Parrocchia
Il Presbiterio
Avvisi
Eventi
Attivitą Parrocchiali
Formazione
Photo Gallery
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 

Il territorio 

La nostra parrocchia si trova nella zona sud di Roma, precisamente nel Quartiere di Mostacciano, situato immediatamente dopo l’EUR. Si estende in direzione di Ostia, e confina con Decima, Torrino, Spinaceto, Villaggio Azzurro. Il territorio è delimitato da tre arterie molto importanti: Via Pontina, Via Cristoforo Colombo, Via del Mare.
Il Quartiere nasce nel 1973 con i primi insediamenti abitativi nella lottizzazione della Nuova Immobiliare Romana (NIR). Gli abitanti provengono da vari quartieri di Roma, da diverse città d’Italia, da Paesi stranieri. Secondo i più recenti calcoli statistici le famiglie residenti si aggirano intorno alle 8.500 unità, per un totale di circa 30.000 abitanti.

mostacciano

La situazione socio ambientale è determinata da una popolazione formata da impiegati, professionisti, commercianti, tecnici e, in questi ultimi anni , da un numero crescente di pensionati; conseguentemente si contano un numero maggiore di decessi rispetto alle nascite decisamente ridotte. 
Culturalmente prevale l’orientamento laico. Non esiste ostilità all’azione della Chiesa, semmai indifferenza e agnosticismo. Le nostre iniziative culturali con fatica riscuotono interesse, mentre teatro, concerti, cinema, dibattiti, sono l’occasione per uscire dal quartiere. 
Vivo è il problema giovanile. Terminata la scuola media inferiore che, come la materna e la elementare, ha sede nel quartiere, gli studenti si disperdono nelle varie scuole superiori nei quartieri limitrofi (EUR, Spinaceto, San Paolo, Ostiense). Nascono così amicizie ed interessi che allontanano i giovani dalla Parrocchia e da Mostacciano.
Sotto il profilo ludico e sportivo, il territorio dispone di diverse strutture ottimamente attrezzate, cui la parrocchia si è allineata con il suo Oratorio, dotato di due nuovi campetti di calcio e uno di pallacanestro, nonché dell’accogliente Auditorium “"Tito Brandsma" che offre opportunità culturali e di svago, mediante rappresentazioni, intrattenimenti, riunioni, cineforum. 
La toponomastica del quartiere, grazie alla presenza in loco dei Carmelitani, è stata dedicata in gran parte a santi e personaggi illustri del loro Ordine: così la piazza e la via principale sono titolate alla Beata Vergine del Carmelo e, alcune strade adiacenti, al beato Battista Spagnoli, al beato Angelo Paoli, ad Alberto Grammatico, Giovanni Antonio Filippini, Andrea Corsini e via dicendo.

Data la vastità del territorio, la parrocchia si articola in tre zone, denominate per praticità, Zona A (situata a ridosso dei quartieri di Decima e del Torrino), Zona B (comprendente la chiesetta succursale Stella Maris e la zona abitativa tra l’Ospedale IFO e la Via Pontina) e infine la Zona di Casal Brunori, situata tra la Via Pontina, Spinaceto e Villaggio Azzurro.


 Stella Maris, la chiesetta succursale

 Un riferimento particolare merita questa struttura di Zona B, che è stata la primitiva sede parrocchiale.

Come accennato nella Storia della nostra Parrocchia, l’8 dicembre 1974 viene inaugurata questa chiesetta con annessa canonica e adiacente salone per riunioni, ricavati dai locali fatiscenti adibiti a stalla e deposito materiali, consegnati ai Padri Carmelitani ad inizio estate (5 luglio), da una impresa di costruzioni.

In tal modo il servizio religioso diventa regolare, e la parrocchia può disporre di un luogo per il culto e le sue attività, piccolo ma funzionale.

church

Ultimata la costruzione del nuovo complesso parrocchiale in zona A, i frati si trasferiscono nella nuova sede. I locali di Stella Maris a questo punto vengono affidati alle Suore Carmelitane Missionarie di S. Teresa del Bambino Gesù, che provvedono a gestire la liturgia e il culto, inserendosi egregiamente nell’attività pastorale della Parrocchia.

Costrette a tornare alla loro Casa Madre in Santa Marinella (RM) a causa della scarsità di vocazioni, la Chiesetta e le aule annesse, sono stati affidate ad una giovane Congregazione religiosa di Suore (Serve del Piano di Dio), provenienti dall’America Latina (Perù), che si fanno carico anch’esse della relativa gestione pastorale.


Oggi il servizio religioso si svolge regolarmente in supporto alla Chiesa Madre, Beata Vergine del Carmelo.

 


Site Map